Antiche Origini - Notizie Dal Passato

Non importa quanto si vada indietro nel tempo, vengono a galla leggende e mitologie di fondatori misteriosamente arrivati da qualche altra parte.

Antiche Origini – Notizie Dal Passato – 1

  • Gli archeologi dall’Autorità israeliana per le antichità hanno scoperto prove di una città a Tel Moza, che sembrava esistere in una fase di trasformazione tra la cultura della caccia/raccolta e l’invenzione dell’agricoltura, sollevando dubbi su teorie tradizionali della vita urbana nel Levante. Leggi l’Articolo

 

  • I popoli nomadi che abitano nelle steppe eurasiatiche hanno storicamente svolto un ruolo importante nel plasmare le civiltà del Vicino Oriente. In tre occasioni, i nomadi che hanno lasciato le loro praterie ancestrali per il Vicino Oriente hanno cambiato il corso della civiltà. La loro porta d’accesso è stata la Transoxiana (in arabo Mawarannahr), le terre tra i fiumi Oxus (Amu Darya) e a sud dei fiumi Jaxartes (Syr Darya) che oggi comprendono l’Uzbekistan, il Tagikistan occidentale, il Kazakistan meridionale, il Turkmenistan e il Kirghizistan. Questa regione sosteneva l’agricoltura irrigua e le città fin dalla prima antichità, ma anche le sue praterie offrivano pascoli per mandrie e greggi di nomadi. In tre occasioni, i popoli nomadi delle steppe eurasiatiche attraversarono il fiume Jaxartes ed entrarono nel Vicino Oriente. Così facendo, definirono il Medio Oriente moderno. Leggi l’Articolo

 

  • La storia ha visto politiche incredibili e spietate e scandali spaventosi, incluso il regno della regina Elgiva: un’adolescente principessa sassone che fu sorpresa a godersi una cosa a tre (insieme a sua madre!), nel letto del re Eadwig, il giorno della sua incoronazione e in un momento in cui avrebbe dovuto discutere di affari di stato con i suoi nobili e cortigiani. Elgiva svanì dalle pagine della storia solo quattro anni dopo, quando il re Eadwig morì opportunamente (probabilmente fu assassinato) e fu sostituito da suo fratello Edgar. Secondo la leggenda c’era un segreto molto oscuro nella vita di Edgar che avrebbe avuto conseguenze disastrose per il Regno d’Inghilterra. Leggi l’Articolo

 

  • I siti archeologici dell’isola di Meroe, un paesaggio semi-desertico tra i fiumi Nilo e Atbara, erano il cuore del Regno di Kush, una grande potenza dall’VIII secolo a.C. al IV secolo d.C. La proprietà è costituita dalla città reale dei re Kushiti a Meroe, vicino al fiume Nilo, dal vicino sito religioso di Naqa e Musawwarat es Sufra. Fu la sede dei sovrani che occuparono l’Egitto per quasi un secolo e presenta, tra le altre vestigia, piramidi, templi ed edifici domestici, nonché importanti installazioni legate alla gestione delle acque. Il loro vasto impero si estendeva dal Mediterraneo al cuore dell’Africa, e la proprietà testimonia lo scambio tra l’arte, le architetture, le religioni e le lingue di entrambe le regioni. Leggi l’Articolo

 

 

Notizie dal Passato - Cenobio de Valeron 1 - Gran Canaria
Notizie dal Passato - Cenobio de Valeron 2 - Gran Canaria

Cenobio de Valerón, Santa Maria de Guia, Gran Canaria

I Guanci (o, in spagnolo, Guanches) sono stati i primi abitanti delle isole Canarie.