Antiche Origini - Notizie Dal Passato

Non importa quanto si vada indietro nel tempo,

vengono a galla leggende e mitologie di fondatori misteriosamente arrivati da qualche altra parte.

Antiche Origini – Notizie Dal Passato – 2

Antiche Origini – Notizie Dal Passato – 2. Notizie dal mondo dell’Archeologia.

  • Quando studiamo il passato antico, siamo più comunemente esposti a documenti e materiale provenienti dalle classi superiori ricche o potenti. Questo è il caso dell’impero assiro (1350-612 a.C. circa), che apportò cambiamenti significativi nella vita di tutti i suoi abitanti, non solo delle élite; quelli che un tempo erano stati regni indipendenti con diversi gruppi etnici e pratiche culturali furono ora assorbiti sotto il controllo dell’Assiria. Le brutali strategie di deportazione di massa e il reinsediamento delle popolazioni conquistate crearono comunità di culture e identità miste al centro dell’impero, complicando ulteriormente il quadro del panorama culturale dell’Assiria. Leggi l’Articolo

 

  • Il 26 aprile 1952, una squadra di tagliatori di torba danesi si imbatté nell’uomo di Grauballe nella palude di Nebelgard Fen, vicino al villaggio di Grauballe. Inizialmente scambiato per un uomo del posto di nome Red Christian, scomparso nel 1887 dopo una notte di forti bevute, la scoperta sollevò le sopracciglia nella comunità. Per dissipare ogni dubbio, i cittadini si sono avvalsi dell’aiuto dell’archeologo dilettante Ulrik Balsev e del medico del villaggio. Esaminando l’uomo nudo e con una smorfia, hanno cercato l’aiuto degli scienziati del Museo della Preistoria di Aarhus. Il successivo coinvolgimento del professor Peter Glob portò all’attenta estrazione del corpo dalla palude per ulteriori esami. Leggi l’Articolo

 

  • Un’antica tomba Maya, risalente a 1.700 anni fa, è stata scoperta nel sito di Chochkitam in Guatemala, vicino al confine tra gli attuali Messico e Belize. Questa tomba piramidale saccheggiata ha rivelato una maschera di giada intrecciata di fattura complessa che si ritiene abbia adornato un tempo un re Maya precedentemente sconosciuto. Tra le altre offerte funerarie sono state scoperte anche conchiglie di molluschi e scritte incise su ossa di femori umani. Leggi l’Articolo

 

  • ‘Ain Ghazal faceva parte della Mezzaluna Fertile. Fu quella regione curva del Medio Oriente dove gli esseri umani iniziarono per la prima volta a praticare l’agricoltura. Questa regione era ricca di fiumi e paludi che fornivano il terreno fertile necessario per lo sviluppo dell’agricoltura. Possedeva inoltre una maggiore biodiversità rispetto ad altre aree, sia per i suoi numerosi microclimi sia perché era un ponte tra i continenti. La Mezzaluna Fertile ospitava gli antenati delle moderne capre, mucche, maiali, oche e pecore. Ospitava anche piante selvatiche utilizzate per creare colture moderne come grano, orzo, piselli, ceci, lenticchie e lino. ‘Ain Ghazal iniziò come un piccolo insediamento neolitico. Potrebbe essere stata la sede di una cultura di cacciatori-raccoglitori semi-nomadi chiamata Natufiani, iniziata circa quindicimila anni fa. Leggi l’Articolo

 

 

Antiche Origini - Notizie Dal Passato - Neolithic Masks

Maschere Neolitiche

Una maschera di pietra (9000-12000 anni fa), è stata trovata all’interno del sito neolitico della “grotta di Nahal Hemar”, in un letto asciutto di un fiume nel deserto della Giudea, il suo nome deriva dalla parola ebraica per asfalto (hemar), che sgorga vicino al Mar Morto (ora in Israele). La maschera è realizzata in pietra calcarea, questa è la più grande delle quattro maschere di pietra neolitiche trovate finora in Israele e l’unico esempio completo trovato in un contesto archeologico confermato. ~ @ArchaeoHistories

Notizie dal Passato - 2 - Fertility Cave

Grotta della Fertilità della Tracia, Bulgaria

La Grotta di Utroba (Grotta del Grembo), un santuario rupestre preistorico, ricorda una vulva umana. Gli archeologi ritengono che fosse utilizzato come santuario della fertilità. Scoperta nell’aprile del 2001, si trova nei Rodopi orientali, nelle vicinanze dei villaggi di Nenkovo e Dazhdovnitsa.  L’acqua scorre costantemente sulle pareti della grotta. Un altare è scolpito nell’estremità interna meridionale della grotta. A mezzogiorno la luce filtra nel tempio attraverso un’apertura in alto e proietta sul terreno l’immagine di un fallo. Quando il sole è nella giusta angolazione, a fine febbraio/ inizi marzo, il fallo si allunga fino a raggiungere l’altare, ingravidando così in modo simbolico l’utero, prima della semina dei raccolti primaverili. Vicino alla grotta si trova un complesso rituale completo di sharapana (nicchie rupestri per il vino). Il vino veniva utilizzato durante i rituali nella grotta di Utroba.

VIDEO Scelti da Etruscan Corner

Notizie dal Passato - Grotte della Gurfa

La Gurfa di Alia (“Grotte” della Gurfa)

Tempio dell’Età del Bronzo e Camera Sepolcrale.

Ritenute un esempio di architettura rupestre, si trovano in Sicilia, nei pressi del comune di Alia (Palermo). Da rilievi effettuati vengono fatte risalire al 2500 a.C.-1600 a.C. (Età del Bronzo).

 

Notizie dal Passato - Strade Foresta Amazzonica

Strade Antiche 3.000 Anni Nella Foresta Amazzonica

Da Omega Click

Secondo la BBC, le case e le piazze dell’antica città della valle Upano erano collegate da una rete di strade e canali. La scoperta è stata fatta utilizzando LiDAR, un metodo di telerilevamento che utilizza la luce laser o scansione 3D.

 

Passeggiate Etruscan Corner

I Sentieri della Dea

I Sentieri della Dea Etruscan Corner
Escursione e Bagno di Luce - Giugno 2023
  • 24 Giugno 2023 - Grotta Delle Stelle
  • 25 Giugno 2023 - Grotta Della Luce

Appuntamento: Ore 10.00 - Ischia di Castro

Per Info: Daya 340 4725236