Antiche Origini - Notizie Dal Passato - 6

Non importa quanto si vada indietro nel tempo,

vengono a galla leggende e mitologie di fondatori misteriosamente arrivati da qualche altra parte.

Antiche Origini – Notizie Dal Passato – 6

Antiche Origini – Notizie Dal Passato – 6. Notizie dal mondo dell’Archeologia, tradizioni e curiosità.

  • Il cioccolato era uno degli alimenti più desiderati della Mesoamerica e veniva consumato, tra gli altri, dalle civiltà Olmeca, Maya e Azteca. Il primo uso conosciuto del cioccolato fu da parte degli Olmechi intorno al 1900 a.C. e, gustato come bevanda, veniva bevuto da speciali vasi rotondi conosciuti come tecomate. I Maya usavano alti bicchieri cilindrici per bere il cioccolato, e molto spesso questi avevano un testo sul bordo che ne indicava l’uso previsto. Gli Aztechi avevano anche alte tazze riccamente decorate riservate specificamente alle bevande al cioccolato. I semi erano comunemente scambiati, molto spesso richiesti come tributo dalle tribù sottomesse e persino usato come forma di valuta.

 

  • Una grotta in Bolivia conteneva accessori con tracce della medicina Ayahuasca datata 1000 anni fa. In un vaso dell’Egitto tolemaico di 2.200 anni fa, furono trovati resti di piante con proprietà psicotrope, legate al culto di Bes. E questi esempi sono solo la punta dell’iceberg che testimoniano l’uso di piante e alcol in Europa fin dalla preistoria. Nelle ultime settimane sono stati trovati semi di giusquiamo in un accampamento romano nei Paesi Bassi. La pianta era usata anche dai Vichinghi, Leggi l’Articolo

 

  • I resti del giusquiamo nero (Hyoscyamus niger) sono relativamente comuni nei siti archeologici poiché cresce naturalmente intorno agli insediamenti nell’Europa nordoccidentale. Tutte le parti della pianta possono essere utilizzate come medicinale o narcotico, ma la sua naturale prevalenza negli ambienti edificati rende difficile interpretare qualsiasi intenzionalità dietro la sua presenza nella documentazione archeologica. Qui vengono presentate per la prima volta le prove della raccolta e dell’uso deliberato di semi di giusquiamo nero nei Paesi Bassi romani. Leggi l’Articolo

 

Antiche Origini - Notizie Dal Passato - 6 - Turchia

Monastero di Gümüşler

Un monastero rupestre abbandonato di epoca bizantina; a Gümüşler, provincia di Niğde, l’odierna Türkiye. Il monastero è scavato in una grande roccia ed è uno dei meglio conservati e più grandi nel suo genere nella regione della Cappadocia. Ricco di affreschi, nell’abside maggiore si trovano tre fasce di dipinti: Cristo in trono con due angeli alla sua destra, i simboli degli evangelisti e il momento della Deisis con Maria e i discepoli. La serie più bassa mostra i padri della chiesa, Basilio Magno di Kayseri, Gregorio di Nisa e Gregorio di Nazia. Nella navata sono rappresentate l’Annunciazione, la Natività e la Presentazione al tempio con le figure di Giovanni Battista e Santo Stefano che devono essere state dipinte dalla mano di un secondo artista. Accanto alla porta d’ingresso sono raffigurate Maria e Gesù bambino e ai loro lati gli arcangeli Gabriele e Michele, che appartengono alla mano di un terzo artista.

 

Notizie Dal Passato - 6 - Sleeping Lady of Malta

Archaeo – Histories

La Dama addormentata di Malta (5000 anni) – Un potente simbolo della civiltà perduta: è uno squisito esempio di arte neolitica e un misterioso manufatto che offre uno sguardo unico sulle società preistoriche di Malta. Realizzata in argilla, la Dama Addormentata è stata scoperta nell’Ipogeo di Ħal Saflieni, un complesso di templi sotterranei scavati nella roccia e considerato uno dei siti archeologici più importanti di Malta. La Dama Addormentata, conosciuta anche come Ħal Saflieni, raffigura una donna sdraiata in posizione di riposo, suggerendo che potrebbe essere stata associata al culto dei morti o a un simbolo di rinascita. – Museo Nazionale di Archeologia, La Valletta, Malta

Notizie dal Passato 6 - Lady Moon

Signora Luna

Una placca del II secolo a.C. trovata in un tempio ad Ai Khanum, nel nord dell’Afghanistan, raffigurante Cibele, un sacrificio votivo e il dio del sole. Ai Khanum (“Signora Luna”) era una città fondata nel IV secolo a.C., in seguito alle conquiste di Alessandro Magno e fu una delle principali città del regno greco-battriano. Il sito si trova nella parte settentrionale del moderno Afghanistan, in una piccola pianura tra Amou-Darya e Kokcha.  Museo Guimet, Parigi © Antonio Simonin

Notizie dal Passato 6 - Baqerabad Castle

Castello di Baqerabad

La famiglia Qajar prese il pieno controllo dell’Iran nel 1794, deponendo Lotf ‘Ali Khan, l’ultimo Scià della dinastia Zand, e riaffermò la sovranità iraniana su gran parte del Caucaso. Il castello fu costruito per ordine di Abdorrahim Khan Bafqi, figlio di Mohammad Taqi khan Bafqi in 3 fasi. Il castello è stato costruito in argilla e fango, dispone di 45 stanze e 2 torri di guardia. Fu costruito come rifugio per la popolazione del paese contro i briganti e veniva utilizzato a volte come deposito di cereali. Il castello è stato inserito nell’elenco dei siti del patrimonio nazionale dell’Iran con il numero 13000 il 13 agosto 2005. –  Archeo History

Notizie Dal Passato - 6- Quinta Da Regaleira

Quinta Da Regaleira, Portogallo

Questo pozzo profondo 30 metri si trova sul terreno della tenuta di Quinta da Regaleira. Una coppia di pozzi, chiamati Pozzi di Iniziazione, scendono a spirale nelle profondità della terra, come torri capovolte. I pozzi non furono mai utilizzati per raccogliere l’acqua ma furono costruiti per scopi cerimoniali, come parte di un misterioso rituale di iniziazione dei Cavalieri Templari. Ha una scala a chiocciola di 27 metri fino al fondo.

Passeggiate Etruscan Corner

I Sentieri della Dea

I Sentieri della Dea Etruscan Corner
Escursione e Bagno di Luce - Giugno 2023
  • 24 Giugno 2023 - Grotta Delle Stelle
  • 25 Giugno 2023 - Grotta Della Luce

Appuntamento: Ore 10.00 - Ischia di Castro

Per Info: Daya 340 4725236